Mazzi dei Tarocchi

Mazzi dei Tarocchi

I Mazzi dei Tarocchi più famosi, e più utilizzati, non sono molti. Ogni Tarologo, ovviamente, ha le sue preferenze pertanto mi limiterò a descrivere e illustrare le caratteristiche dei mazzi più conosciuti, invitando il lettore ad approfondirne lo studio.

I Mazzi dei Tarocchi più famosi

Ho voluto inserire in questa piccola lista, i seguenti mazzi dei Tarocchi:

CLICCATE SULLE IMMAGINI PER VEDERE I DETTAGLI

Tarocchi Universali Marsigliesi: http://amzn.to/2kc0kLE

tarocchi-marsigliesi-universali

 

 

 

 

 

 

 

 

Tarocchi di Oswald Wirth: http://amzn.to/2jQBDn3

tarocchi-oswald-wirth

 

 

 

 

 

 

 

 

Tarocchi dei Visconti: http://amzn.to/2jq5rLp

tarocchi-dei-visconti

 

 

 

 

 

 

 

Tarocchi delle Stelle di Giorgio Tavaglione: http://amzn.to/2kbVKgE

tarocchi-stelle-tavaglionetarocchi-stelle-tavaglione-mondotarocchi-tavaglione-stelle-orotavaglione-tarocchi-arcano-imperatore

 

 

 

 

 

 

 

 

Tarocchi Egiziani di Giorgio Tavaglione: http://amzn.to/2kmhZ5Y

tarocchi-egiziani-tavaglione

 

 

 

 

 

 

 

 

Naturalmente, vi sono tantissimi altri tipi di mazzi di Tarocchi, ciascuno con le loro caratteristiche e con la loro struttura. Quelli che ho menzionato poco sopra sono, a mio avviso, i migliori dal punto di vista della simbologia archetipica e della connotazione grafica.

Come spiego nel mio libro “Tarocchi-La Guida Completa” che potete trovare a questo link:

http://amzn.to/2kmfQaC

la simbologia, il gesto che compie la figura sulla carta, gli archetipi e le corrispondenze sono importantissime. Per questo motivo, la selezione di mazzi dei Tarocchi che ho effettuato è stata accuratamente eseguita in base alle proprietà descrittive e alle caratteristiche che contengono.

Come sempre, in ogni caso, invito comunque gli allievi o i lettori che desiderino accostarsi all’arte della lettura dei Tarocchi, di scegliere il proprio mazzo di carte in virtù delle emozioni che suscita alla vista. Dobbiamo entrare in empatia da subito con quello che sarà il nostro strumento di lettura.

Invito i lettori a scrivere se hanno dubbi o domande.

 

Buon apprendimento!