La Ruota dell’Anno

Scopri le sfide e le opportunità di ogni mese del tuo anno con l’aiuto dei Tarocchi

tarocchi - la ruota dell'anno

 

Vuoi sapere che cosa ti riservano i mesi a venire e il nuovo anno? Vuoi riuscire ad anticipare al meglio le circostanze che vivrai nel tuo futuro immediato?

Sappiamo bene che, ciascuno di noi, si avvicina alla chiusura del proprio anno solare con tanti pensieri che riguardano i dodici mesi trascorsi, ma soprattutto con tante aspettative, ansie e qualche dubbio per il nuovo anno che sta per arrivare.

I pensieri vertono sugli argomenti che ci stanno più a cuore e che spaziano dagli affetti, al lavoro, alle relazioni. Ci domandiamo quali sfide ci troveremo ad affrontare, quali opportunità potremo sfruttare, come evolveranno le nostre relazioni, i nostri progetti.

Ecco, il Metodo di Lettura “Ruota dell’Anno” può rispondere a questi interrogativi con una particolarità: non occorre aspettare il 31 Dicembre per fare questa stesura. Sì, perché dovete sapere che la “Ruota dell’Anno”, può essere utilizzata in qualunque momento scegliate perché, come vi spiegherò in dettaglio in questo libro, potrete procedere con l’analisi nell’attimo in cui avvertirete la necessità di fare chiarezza sul vostro percorso, quando avete bisogno di sapere che direzione sta prendendo la vostra vita, come evolveranno le situazioni a cui tenete e molto, molto altro. Siete pronti per scoprirlo?

Buona Lettura!

Trovate la Versione Kindle qui: https://amzn.to/2YThcNY

Trovate la Versione Cartacea qui: https://amzn.to/2WIxUNb 

Trovate la Versione Epub qui: https://bit.ly/ibsruota

 

Tarocchi – Arcani Maggiori e Arcani Minori

Gli Arcani Maggiori e Minori dei Tarocchi con significato, corrispondenze e abbinamenti

Un metodo rivisitato e migliorato per imparare a leggere i Tarocchi in modo approfondito.
Una guida rapida, sintetica e facile che permette a chiunque di apprendere le basi della tarologia e avvicinarsi correttamente alle tecniche di interpretazione degli Arcani dei Tarocchi. In questo testo, oltre ad una panoramica più ricca sugli Arcani Maggiori, è stato dato ampio spazio alla spiegazione degli Arcani Minori e dei loro abbinamenti, per permettere al lettore di utilizzarli in modo chiaro all’interno di una lettura. Gli Arcani Maggiori possono essere considerati la ‘cornice’ di una stesura interpretativa; gli Arcani Minori sono i tasselli che vanno a completare il ‘quadro’ della situazione. Questo manuale è adatto a tutti e consente al lettore di formarsi una valida visione di base sul metodo interpretativo.

Buon Studio!

 

Versione Cartacea: https://amzn.to/36RPpyd

Versione Kindle: https://amzn.to/3tqo6XB 

Versione Epub: http://bit.ly/maggioriminoriepub

 

 

Tarocchi Guida Completa

Tarocchi la Guida Completa

Un metodo nuovo per imparare a leggere i Tarocchi velocemente

tarocchi-guida-completaUna guida rapida, completa e facile che permette a chiunque di sollevare il velo dell’antica arte tarologica e padroneggiare l’interpretazione e la lettura degli Arcani Maggiori e Minori dei Tarocchi.
Oltre al significato delle carte ne sono illustrati gli aspetti simbolici ed esoterici e vengono forniti consigli sulla memorizzazione e sulla concentrazione, elementi fondamentali per una corretta comprensione e per l’interpretazione delle diverse letture attraverso gli schemi principali.
A completamento del manuale un capitolo viene dedicato ai più importanti mazzi dei Tarocchi, in modo da permettere una scelta più ampia delle carte che si utilizzeranno per la pratica e lo studio. Oltre alle spiegazioni dettagliate degli Arcani, il testo è corredato da ben cinquanta metodi diversi di stesura con le relative immagini a scopo didattico, per la giusta collocazione delle carte, e le spiegazioni per l’interpretazione.
“Tarocchi, la guida completa” è una testo completo che esplora ogni aspetto della tarologia fornendo gli strumenti più utili per imparare velocemente il significato degli Arcani Maggiori e Minori e proseguire da soli nell’approfondimento successivo dei Tarocchi.

Versione per iPhone e iPad: http://bit.ly/tarocchiguidacompletaitunes

Versione per Android e Tablet: http://bit.ly/tarocchiguidandroid

Versione EPUB: http://bit.ly/tarocchiguidacompletastreetlib

Versione Kindle: https://amzn.to/2XxhZmN

Versione cartacea: http://amzn.to/2kc4PGb

 

Tarocchi Egiziani

Tarocchi Egiziani di Giorgio Tavaglione

Enoil Gavat Tarot.

‘Benché tutto non sia permesso, tutto è possibile’. Questo è il detto degli alchimisti. Ed è con questo  aforisma che Giorgio Tavaglione ha intrapreso lo studio delle “Sciolte pagine del libro di Thot” ovvero i Tarocchi, osservando e meditando ogni particolare.  Questo mazzo di Tarocchi è firmato “Enoil Gavat”,  si tratta del cognome di Tavaglione, scritto al contrario E-n-o-i-l  G-a-v-a-t, un piccolo vezzo dell’autore.

A differenza dell’altro mazzo creato da lui, i Tarocchi delle Stelle, queste lame presentano delle caratteristiche monocromatiche molto marcate. I Tarocchi delle Stelle sono realizzati con colori accesi ed i simboli sono molto evidenziati, in modo da poterli osservare in tutti i loro aspetti. Nel Tarocco Egiziano, invece, Tavaglione adotta un metodo completamente opposto. Le Carte sono presentate con i colori ocra e azzurro. Ocra per la struttura generale e azzurro per i dettagli (ad esempio la copertura della biga sulla carta de “Il Carro” e il copricapo della sfinge che lo traina). L’autore ha volutamente mantenuto questa linea sobria, quasi scarna, per esaltare il messaggio profondo delle carte. Senza la distrazione dei colori vivaci, chi si avvicina a questi strumenti potentissimi può concentrarsi meglio sui simboli e trovare il significato nascosto che vogliono trasmettere.

Un’altra differenza importante è che sul mazzo dei tarocchi delle Stelle, le definizioni della carta sono delle singole parole che annunciano il messaggio della carta in modo molto semplice. Per il tarocco Egiziano, invece, Tavaglione ha scelto di descrivere ogni lama con una serie di frasi a supporto del processo meditativo di chi le osserva. Moltissimi, come sua abitudine, i riferimenti Kabalistici ed Astrologici.
tarocco-egizio-tavaglione Se lo desiderate potete acquistarli a questo link: http://amzn.to/2jQTE4Z

 

Tarocchi Oswald Wirth

Scopriamo i Tarocchi di Oswald Wirth

Oswald Wirth e i suoi Tarocchi “meditativi”

Joseph Paul Oswald Wirth nasce a Brienz, piccolo borgo svizzero sulle rive del lago che porta lo stesso nome. Da sempre fu interessato all’esoterismo e al simbolismo,  affiliato alle principali società segrete. Studiò in modo approfondito il pensiero di Eliphas Lévi, e frequentò, creando una profonda amicizia, personalità come Gérard Encausse (“Papus”), Joséphin Péladan e Stanislas de Guaita.

I suoi studi, sempre inerenti l’esoterismo, si diressero anche verso la Massoneria e l’Astrologia. Nella sua opera “Le Symbolisme Hermétique, dans ses rapports avec la Franc-Maconnerie et l’Alchimie” del 1910, cercò di spingersi ad analizzare i segreti e i significati dell’Alchimia, o “Arte Regia”. Essendo convinto dell’universalità del simbolo, Oswald Wirth si sforzò di collegare, i diversi insegnamenti esoterici, in una matrice comune, tramite l’uso di un sistema generale di simboli.

È con Stanislas de Guaita, poeta ed esoterista francese (ma di origine italiana) che Wirth inizia un rapporto di amicizia e collaborazione, accettando la sua richiesta di approfondire lo studio e la simbologia dei Tarocchi. Nel 1887, su richiesta dello stesso de Guaita, Wirth ridisegna i 22 Arcani Maggiori dei Tarocchi, avendo come riferimento i Tarocchi Marsigliesi. Il suo libro, che uscirà nel 1924, sarà probabilmente uno dei più famosi e completi trattati, ad esclusione forse, di un testo anonimo edito dalla casa editrice Auberge nella seconda metà degli anni 1900 dal titolo “Meditazione sugli Arcani Maggiori dei Tarocchi”.

Nel suo mazzo, relativo solo agli Arcani Maggiori, le 22 carte sono stampate a 6 colori; Wirth verifica e spiega tutti gli aspetti occulti ed esoterici dei tarocchi, risalendo alle origini della loro complessa simbologia e mostrando il lato alchemico, quello astrologico, quello magico-religioso e quello esoterico moderno. Naturalmente, i Tarocchi possono essere usati anche come strumento divinatorio. L’autore, infatti, chiarisce  anche questo loro prerogativa, soffermandosi sui molteplici significati di ciascun arcano e il modo in cui farne uso.

tarocchi-oswald-wirthSe desiderate acquistarli potete trovarli a questo link:

http://amzn.to/2jyGAjv

 

 

 

 

 

 

 

Suggerisco ai lettori e agli allievi, di visionare anche il mio ultimo libro sui Tarocchi:

“Tarocchi – La Guida Completa” che potete trovare qui:http://amzn.to/2kcbb8z

tarocchi-guida-completa-interpretazione

 

Invito gli allievi e i lettori a scrivere in caso di dubbi o domande.

 

Arcano Maggiore 1- Il Mago

Arcano Maggiore dei Tarocchi n.1

Il Mago

L’Arcano Maggiore il Mago,ha un significato articolato e complesso. L’Arcano Maggiore detto il Mago o Bagatto, è un personaggio molto particolare, definito anche “Arcano degli Arcani”, poiché ci rivela cosa occorre sapere e potere, per entrare alla Scuola degli Esercizi Spirituali degli Arcani Maggiori.

Questa figura , ci porge il metodo di approccio alla psicologia degli Arcani, attingendo al procedimento adottato dalla Scuola Pitagorica : “TACERE, SAPERE, POTERE E OSARE”.Arcano Maggiore n°1 Il Mago

Queste  sono le quattro fasi determinanti per l’apprendimento.

TACERE , perché solo nel silenzio dell’animo e della meditazione troviamo la Via.

SAPERE , perché è attraverso la conoscenza, lo studio che otteniamo i mezzi per proseguire, dalla

cultura traiamo i modelli per interpretare gli eventi.

POTERE , perché la Conoscenza ci libera dalle nubi dell’ignoranza e ci dà la forza d’animo e la

possibilità di decodificare le nostre azioni.

OSARE ,perché dopo aver attraversato il Deserto , l’anima ha raccolto in sé tutta la forza e la Conoscenza e può aspirare ad esercitare il suo potere .  La carta ci mostra  il Mago in piedi, vestito con un abito lussuoso di colore rosso. Ha in testa un cappello con la tesa rivolta a formare un “otto”: il simbolo dell’Infinito. Questo simbolo riporta alla ciclicità di ogni evento , introduce il concetto di ritmo, della respirazione, della circolazione, è il simbolo del ritmo eterno o, se vogliamo , dell’ eternità del ritmo.

L’Arcano Maggiore n°1 dei Tarocchi,Il Mago, rappresenta dunque, lo stato  di concentrazione senza sforzo, lo vediamo dal suo sguardo che si perde nel lontano e che ritroveremo in altre lame più avanti, come prerogativa della meditazione. Il fatto che egli agisca senza nessuna difficoltà, vuole sottolineare che questo sereno distacco, lo porta a trasformare il proprio lavoro in gioco.

Ecco il primo insegnamento pratico: portare leggerezza in ogni cosa, privandola così dell’aspetto grave e condizionante di prova, giudizio, metro, schematizzazione e, di conseguenza, “Limite”.

Esaminando la carta del Bagatto come Numero 1, secondo l’alfabeto ebraico, vediamo che è associata alla lettera “Alef” che significa “Unione degli opposti”.  lettera aleph-arcano maggiore il mago

Come n°1 l’Alef rappresenta l’unità e l’unicità del Principio creatore.

Si riferisce anche alla individualità realizzata: ogni persona è un essere unico e irripetibile e ognuno di noi deve scoprire queste qualità individuali, attraverso un “lavoro” che sembra un “gioco”, con leggerezza, permettendo ai propri talenti di affacciarsi alla coscienza, unendo così le due parti della personalità in un unico formidabile e portentoso concetto: “Io sono”.

Questo è l’insegnamento e il significato profondo dell’Arcano Maggiore n°1 dei Tarocchi: Il Mago

 

Potete acquistare la Monografia dell’Arcano Maggiore Il Mago su Amazon, cliccando sulla copertina del libro.

Se volete acquistare la versione per Android e Tablet la trovate qui: http://bit.ly/magogooglebooks

Se invece volete acquistare la monografia per iPad o iPhone potete cliccare qui:  http://bit.ly/magoitunes

monografia-arcano-il-magoSe invece volete la versione epub, la trovate qui:

http://bit.ly/magostrretlib